SOSTENIRE IL FESTIVAL

Fin dalla prima edizione, Michael Guttman ha costruito il suo festival intorno a quattro principi ai quali si è strettamente attenuto da dodici anni: • Dare la possibilità a tutti, grandi melomani o meno e, in particolare, agli abitanti di Pietrasanta e dintorni di ascoltare ed incontrare i più grandi artisti contemporanei come Martha Argerich, Vadim Repin, Boris Berezovskij, Nicholas Angelich, Salvatore Accardo, Nigel Kennedy, Ivry Gitlis, Yuri Bashmet, Nestor Marconi con prezzi d’ingresso ai concerti particolarmente accessibili;
• Far scoprire giovani talenti italiani o stranieri come Gabriele Balducci, Sophie Pacini, Vanessa Benelli Mosel, Dionysis Grammenos e abbinare talvolta la musica classica a musiche popolari e di origine diverse;
• Offrire ogni anno al Comune di Pietrasanta e ai suoi abitanti concerti gratuiti all’aperto Piazza del Duomo per ringraziarli della loro calorosa accoglienza;
• Dare a questo festival un’atmosfera festosa e distesa e permettere così a migliaia di persone dagli orizzonti più diversi di riunirsi intorno alla musica classica.

PERCHÈ UN’ASSOCIAZIONE DEGLI AMICI DEL FESTIVAL DI “PIETRASANTA IN CONCERTO”?
L’idea è semplice: è di riunirvi, Cari Amici del Festival, per farvi avere un ruolo da protagonisti e per consentire così a Michael Guttman di proseguire nella realizzazione di questo festival che è divenuto uno dei più prestigiosi d’Italia.
Saremmo lieti di annoverarvi presto tra i membri della nostra associazione e sin da adesso vi ringraziamo per il vostro affetto.

Contatto amicipietrasantainconcerto@gmail.com