Michail Lifits

  • Pianoforte
Suona il:
Ha suonato anche nel:
Vincitore del Concorso Busoni nel 2009 ha iniziato una brillante carriera che l’ha portato nelle principali sale del mondo tra le quali Weill Recital Hall-Carnegie Hall e Lincoln Center di New York, Wigmore Hall di Londra, Auditorium du Louvre di Parigi, Tonhalle di Zurigo, NCPA di Pechino, Herkulessaal di Monaco, Sala Verdi di Milano. È invitato regolarmente dai maggiori Festival quali il Festival di Verbier, il Menhuin Festival Gstaad, Ruhr Piano Festival, Festspiele Mecklenburg-Vorpommern, Auvers-sur-l‘Oise, Kissinger Sommer, Rheingau Music Festival e BBC Proms. Tra i partner della musica da camera spiccano Vilde Frang, Steven Isserlis, Tine Thing Helseth e Nicolas Alstaedt. Lifits ha pubblicato un disco per EMI insieme a Vilde Frang, che ha ricevuto la nomination ai Gramophone Award, il premio “Diapason d’Or” e l’Echo Klassik Award; dal 2011 è artista esclusivo Decca/Universal, con cui ha pubblicato il suo primo disco dedicato a Mozart che è stato nominato Recording of the Month dal MusicWeb International. Il prossimo disco con due Sonate di Schubert uscirà nel novembre 2014. Fra gli impegni della stagione figurano concerti al Kissinger Sommer Festival, al Festival di Schwetzingen e al Festival di Salisburgo. Con Vilde Frang sarà in tournée nelle maggiori città tra cui New York, Washington, Vancouver, Londra, Amsterdam, Milano e Zurigo. Lifits è invitato da varie orchestre quali la Deutsche Symphonie-Orchester Berlin (DSO), la Filarmonica di Heidelberg, l‘Orchestra Haydn e la Residentie Orkest Den Haag. Nato nel 1982 a Tashkent, in Uzbekistan, sin da giovane ha catturato l’attenzione del pubblico, presentando all’età di tredici anni il Concerto n. 2 di Rachmaninov. Ha studiato con Karl-Heinz Kammerling e Bernd Goetzke presso la University for Music and Drama di Hannover e con Boris Petrushansky all’Accademia di Imola. È stato nominato all’inizio del 2014 Steinway Artist.