Katia & Marielle Labèque

  • Pianoforte
Suonano il:
Hanno suonato anche nel:

Katia e Marielle  si sono esibite (e tuttora si esibiscono) regolarmente con la Filarmonica di Berlino, l’Orchestra Sinfonica della Radio Bavarese, la Sinfonica di Chicago, l’Orchestra di Cleveland, l’Orchestra del Gewandhaus di Lipsia, la Sinfonica di Londra, la Filarmonica di Londra, la Filarmonica di Los Angeles, l’Orchestra di Parigi, la Cappella di Stato Sassone di Dresda, l’Orchestra Reale del Concertgebouw di Amsterdam e la Filarmonica di Vienna, sotto la direzione di Marin Alsop, Semyon Bychkov,  Gustavo Dudamel, Gustavo Gimeno, Mirga Gražinytė-Tyla, Pietari Inkinen, Louis Langrée, Zubin Mehta,, Andrés Orozco-Estrada, Seiji Ozawa, Antonio Pappano, Matthias Pintscher, Georges Prêtre, Sir Simon Rattle, Santtu-Matias Rouvali, Esa-Pekka Salonen, Michael Tilson Thomas e Jaap van Zweden.

Un concerto di gala tenutosi alla Walbühne di Berlino, con la Filarmonica di Berlino e sotto la direzione di sir Simon Rattle, ora disponibile in DVD (EuroArts), ha visto la partecipazione di più di 33.000 spettatori. Il concerto tenutosi al Castello di Schöhnbrunn, in occasione delle Notti d’Estate a Vienna (ora disponibile in CD e DVD per l’etichetta SONY), ha registrato la partecipazione da record di più di 100.000 spettatori. La trasmissione televisiva dell’evento ha registrato la partecipazione di più di 1.5 milioni di telespettatori in tutto il mondo.

Nel 2016 la KML Recordings, etichetta delle sorelle Labèque, si è unita alla scuderia Deutsche Grammophon.

Hanno avuto il privilegio di collaborare con numerosi compositori, tra i quali Thomas Adès, Louis Andriessen, Luciano Berio, Pierre Boulez, Bryce Dessner, Philip Glass, Osvaldo Golijov, György Ligeti, e Olivier Messiaen. Alla Walt Disney Concert Hall di Los Angeles, con l’Orchestra Filarmonica di Los Angeles e sotto la direzione di Gustavo Dudamel, hanno eseguito in anteprima mondiale il nuovo concerto di Philip Glass. Nella primavera del 2019, alla Royal Festival Hall di Londra hanno eseguito in anteprima mondiale il concerto di Bryce Dessner, con l’Orchestra Filarmonica di Londra e sotto la direzione di John Storgårds

Invitate dalla Philharmonie di Parigi per uno speciale «Week-End», hanno avuto modo di far conoscere i loro album Amoria, Invocations, e il loro nuovo progetto per due chitarre e due pianoforte con David Chalmin e Bryce Dessner, che comprende un brano dal titolo Don’t Fear the Light, scritto per loro da Thom Yorke e con la partecipazione straordinaria del cantautore stesso.

Nel 2021, con l’Orchestra di Parigi e la direzione di Maksim Emel’janychev, e nel 2022, con la Filarmonica di New York e la direzione di Jaap van Zweden, presenteranno in anteprima il nuovo concerto di Nico Muhly In Certain Circles.